mercoledì 14 dicembre 2011

It's all about Fantasy...


Questo è un videomusicale che quel genio di Jérémie Périn (autore di quel fantastico delirio in pixel art di Truckers Delight) ha realizzato insieme ai Tigersushi, Excuse my French e a un sacco di altri mega talenti della scena dell'animazione francese, per la canzone "Fantasy" dei DYE (tratta dall'album "TAKI 183"). Cosa dire di un video del genere? A parte l'assurdo livello qualitativo nato dalla perfetta acquisizione ed interpretazione dello stile d'animazione di "Tekkon Kinkreet" e di Koji Morimoto (ho inserito una clip del corto "Beyond" di Animatrix) è il sotto testo che vi ho ravvisato ha renderlo molto interessante. 

Il soggetto è semplice. Quattro ragazzi, due ragazzi e due ragazze, entrano di nascosto nel sottosuolo di un edificio. Il loro scopo è farsi una bella nuota notturna. Qualcuno ha addirittura portato una birra, ma una delle due ragazze, la più timida, la rifiuta imbarazzata. Mentre una coppia si forma immediatamente e dopo una nuotatina incomincia a "darci dentro", l'altra è imbarazzata sia dal loro agire che dall'altro ragazzo che tenta di baciarla in un modo molto impacciato. Per sfuggire a ciò la ragazza si getta nell'acqua e qualcosa di strano si agita nelle sue mutande. Quello che succede dopo è soltanto lucido delirio.

La scoperta della sessualità dal punto di vista di un'adolescente, rappresentata come un'entità mostruosa a metà tra "La Cosa" di John Carpenter ed i Grandi Antichi di Lovecraft. Un'entità che trasmuta i corpi e li fonde. In quando alla sua fine, io la interpreto come la presa di coscienza di quando sia, per lei, orribile ed oscena la sessualità umana, raffigurata come un grande antico fatto di corpi giganti fusi tra di loro. Così oscena che li occhi della ragazza esplodono e il suo cervello va letteralmente in fiamme.

Un cazzo di Mindfuck con i fiocchi se posso dire. Chapéu.

Si ringrazia Urotsujkidoji per aver fornito il tentacolo.

1 commento:

Bruno B ha detto...

Eccellente!